Tecnosol s.r.l. - tecnologie speciali al servizio dell'energia

Lo studio tecnico della Tecnosol s.r.l. esegue audit energetici e certificazioni energetiche su edifici esistenti e di nuova costruzione. Tecnosol s.r.l. si occupa inoltre delle pratiche necessarie per l'ottenimento delle detrazioni fiscali del 55% per interventi di riqualificazione energetica e del 50% per interventi di ristrutturazione edilizia.

certificazione energetica pordenone

L’attestato di certificazione energetica (ACE) è il documento sul quale sono riportati i risultati ottenuti dall'indagine energetica eseguita sull'edificio analizzato. Visualizzando l'ACE l'utente è in grado di valutare l’efficienza energetica dell’immobile ed inoltre avere una stima dell'entità dei costi di gestione connessi al riscaldamento e al raffrescamento dell'edificio.

Grazie ad una identificazione immediata della classe energetica dell'edificio è possibile avere anche una maggiore trasparenza nel mercato immobiliare, nel quale verranno premiati gli immobili meno energivori.

La principale informazione riportata sull’ACE è il fabbisogno di energia primaria per il riscaldamento invernale, Epi. Tale indice, in funzione delle specifiche dell’involucro edilizio e delle tipologie impiantistiche installate, stabilisce la classe energetica dell’edificio. Attraverso una semplice scala composta da otto caselle colorate dal verde (basso fabbisogno energetico) fino al rosso (alto fabbisogno) è possibile comprendere se un edificio consuma molta o poca energia. Il calcolo che consente di determinare l’EPi di un edificio è univoco e basato su una metodologia standardizzata, così da escludere qualsiasi interpretazione soggettiva da parte di colui che porta a termine il procedimento di certificazione e da non tener conto delle reali condizioni di utilizzo dell’edificio.

L’attestato di certificazione energetica ha validità pari a 10 anni.

La dotazione dell'Attestato di Certificazione Energetica è obbligatorio (secondo quanto previsto dal Dlgs 192/2005):

- a partire dal 1° gennaio 2007, per gli edifici di nuova costruzione;

- a partire dal 1° gennaio 2007, per accedere agli incentivi e alle agevolazioni fiscali nazionali finalizzati al miglioramento delle prestazioni energetiche degli edifici esistenti;

- a partire dal 1° luglio 2009, per gli edifici e le singole unità immobiliari in caso di trasferimento a titolo oneroso.

Novità introdotte dal D.Lgs. 28 del 3 marzo 2011:

- a partire dal 29 marzo 2011, nel contratto di compravendita come anche nel contratto di locazione di edifici o di singole unità immobiliari, deve essere inserita una clausola con la quale l'acquirente o il locatario danno atto di aver ricevuto le informazioni e la documentazione relativa alla certificazione energetica dell'edificio. Per la locazione, la clausola va inserita solo nel caso di unità immobiliari già dotate di Attestato di Certificazione Energetica.

- a partire dal 1° gennaio 2012 diventa obbligatorio riportare l’indice di prestazione energetica nelle “offerte di trasferimento a titolo oneroso di edifici o di singole unità immobiliari”.

CONTATTACI PER UN PREVENTIVO GRATUITO