Tecnosol s.r.l. - tecnologie speciali al servizio dell'energia

Indipendenza Energetica

FOTOVOLTAICO >> INDIPENDENZA ENERGETICA

Indipendenza Energetica - Mobilità Elettrica - Veicoli Elettrici

VERSO L'INDIPENDENZA ENERGETICA

Sistemi “stand alone” (sistemi ad isola)

Sistemi stand alone (sistemi ad isola)

Questi sistemi FV non sono connessi alla rete elettrica pertanto non cedono l'energia prodotta in eccesso alla rete ma la accumulano in apposite batterie locali.
L'energia immagazzinata verrà erogata in un secondo tempo quando l'impianto non produce.
Questi sistemi hanno l'indubbio vantaggio di fornire energia elettrica in luoghi ancora scoperti dalla rete elettrica e risolvere quindi il problema delle utenze difficili (il cui costo sociale di allacciamento alla rete elettrica è elevato). Tecnosol s.r.l. crede fortemente che questa tipologia di impianti rappresenti il futuro: infatti impianti di questo tipo permettono la completa autosufficenza dell'utenza, rendendo così possibile lo scollegamento dalla rete elettrica. Ciò permette di non dover più pagare bollette relative all'energia elettica che, come sappiamo, sono sempre in costante rialzo. Oltre a perseguire un vantaggio economico tale soluzione ha una valenza anche ambientale per due ragioni. In primo luogo viene richiesta meno energia elettrica alla rete, la quale viene per lo più prodotta nelle centrali termoelettriche che bruciano combustibile fossile e emettono anidride carbonica in atmosfera. In secondo luogo, se aumentano le utenze sconnesse, le fluttuazioni della richiesta di energia alla rete diminuirebbero e renderebbero decisamente più gestibile e programmabile la produzione di energia elettrica nelle centrali, il che comporta meno spreco di energia. Per poter rendere convenienti all'utenza i sistemi ad isola Tecnosol s.r.l. si sta impegnando da un punto di vista tecnico e commerciale con i migliori ed affidabili produttori di accumulatori del mercato.

MOBILITA' ELETTRICA

Ricarica auto elettrica

Tecnosol s.r.l. ritiene che la mobilità elettrica rappresenti il futuro. Il mercato dei veicoli elettrici sta incrementando i suoi volumi malgrado il periodo di crisi economica, così come sta aumentando la gamma di veicoli elettrici disponibili sul mercato. I veicoli elettrici sono caratterizzati dalla assenza di emissioni allo scarico e dalla estrema silenziosità. In Italia alcune Regioni e Province stanno portando avanti dei progetti pilota per incentivare lo sviluppo della mobilità elettrica che sono, di fatto, veri e propri progetti esecutivi che permettono di creare l’infrastruttura di base per le ricariche dei mezzi sul territorio. Il continuo aumento dei prezzi dei carburanti è un fattore che incide ed inciderà sempre di più in futuro sulla diffusione della mobilità elettrica. Aver installato un impianto fotovoltaico nella propria casa o nella propria azienda può permettere la ricarica dei mezzi elettrici e conseguentemente risparmi economici considerevoli. A rafforzare l'idea che la mobilità elettrica possa rappresentare un'importante realtà del futuro ci pensa il Decreto Legge 22 giugno 2012, n.83 (cosiddetto "Decreto Sviluppo"): esso prevede degli incentivi per l'acquisto dei veicoli elettrici e una serie di misure per favorire l'installazione di colonnine di ricarica: per esempio per tutti gli edifici nuovi non residenziali sopra i 500 mq (esclusi quelli della pubblica amministrazione) saranno obbligatorie. Gli incentivi all'acquisto dei veicoli elettrici ed ibridi consiste, a partire dal 2013, in un contributo, a seconda delle prestazioni in termini di emissioni dei veicoli, dal 15 al 20% del prezzo di acquisto, fino a un massimo che va, sempre a seconda delle prestazioni gCO2/km, da 2 a 5mila euro.



CONTATTACI PER UN PREVENTIVO GRATUITO


Marchi trattati

SUNPOWER

SMA

POWER ONE

SOLARMAX